Domande frequenti AMD Ryzen Master Utility

Article Number: GPU-775

​​ 

  1. Che cos’è l’overclocking?
  2. Che cosa devo considerare prima di iniziare l’overclocking della mia CPU Ryzen?
  3. Cosa succede se eseguo l’overclocking della mia CPU AMD Ryzen oltre la soglia di funzionamento sicuro?
  4. AMD Ryzen Master Utility supporta CPU non Ryzen?
  5. Dove posso trovare maggiori informazioni sull’esecuzione dell’overclocking in sicurezza della mia CPU AMD Ryzen?
  6. Dove posso trovare le specifiche della mia CPU Ryzen?

 

1. Che cos’è l’overclocking?

È importante notare che qualsiasi forma di overclocking della CPU manuale, incluso l’utilizzo della AMD Ryzen Master Utility, potrebbe danneggiare il processore e invalidare la garanzia1.

L’overclocking1 è il processo di regolazione di un componente del sistema, in questo caso la CPU, affinché l’esecuzione sia più veloce rispetto alle specifiche pubblicate per supportare un aumento delle prestazioni del sistema. Questa operazione viene eseguita aumentando la frequenza di clock della CPU, permettendole di eseguire un maggior numero di operazioni al secondo.

2. Che cosa devo considerare prima di iniziare l’overclocking della mia CPU AMD Ryzen?

Per gli utenti più avanzati con schede madri basate sul chipset X370, B350 o X300, AMD fornisce la AMD Ryzen Master Utility. Ciò permette un controllo più preciso e permette all’utente di configurare e regolare le frequenze di clock della CPU e voltaggi del core manualmente.

La Guida per l’utente della AMD Ryzen Master Utility fornisce informazioni sull’overclocking e istruzioni su come utilizzare l’utility.

Quando si esegue l’overclocking manualmente, è consigliabile procedere in piccoli incrementi e quindi verificare la stabilità dopo ogni regolazione. Questa operazione viene eseguita al meglio utilizzando il sistema come si farebbe normalmente per qualche ora. A seconda, tra l’altro, del grado di regolazione, della scheda madre e della soluzione termica, il sistema potrebbe diventare instabile (è possibile che si verifichino crash o che si blocchi), nel qual caso le impostazioni di overclocking devono essere riportate alle ultime impostazioni stabili.

3. Cosa succede se eseguo l’overclocking della mia CPU AMD Ryzen oltre la soglia di funzionamento specificata?

È importante tenere presente che i componenti sui quali è stato eseguito l’overclocking useranno più energia e genereranno più calore (richiedono soluzioni di raffreddamento supplementari o potenziate) e potrebbero probabilmente ridurre la durata prevista del processore e di alcuni altri componenti del sistema. Inoltre, l’overclocking un componente oltre la soglia di funzionamento specificata può, tra le altre cose, provocare un crash o un blocco del sistema a causa del surriscaldamento della CPU o di altri componenti del sistema. Qualsiasi crash o blocco del sistema può causare la perdita di dati. Inoltre, qualsiasi operazione della CPU al di fuori delle relative specifiche invaliderà la garanzia del prodotto.

4. AMD Ryzen Master Utility supporta CPU non Ryzen?

No. AMD Ryzen Master Utility supporta solo CPU Ryzen su schede madri socket AM4 con i chipset X370, B350 o X300. Se si dispone di una CPU compatibile con socket AM3/AM3+ e FM2/FM2+, può essere invece utilizzata l’ AMD OverDrive Utility.

5. Dove posso trovare maggiori informazioni sull’esecuzione dell’overclocking in sicurezza della mia CPU AMD Ryzen?

La Guida per l’utente della AMD Ryzen Master Utility fornisce informazioni dettagliate su come utilizzare l’applicazione di overclocking.

6. Dove posso trovare le specifiche della mia CPU Ryzen?

Le specifiche sulla CPU Ryzen sono disponibili nel Centro risorse prodotti AMD.

Note a piè pagina:

  1. I processori AMD, compresi chipset, CPU, APU e GPU (collettivamente e singolarmente “processore AMD”), sono destinati ad essere utilizzati solo nel rispetto delle specifiche e delle impostazioni di fabbrica associate. L’utilizzo del processore AMD al di fuori delle specifiche AMD ufficiali o delle impostazioni di fabbrica, incluso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, l’overclocking con il software di overclocking Ryzen Master, può danneggiare il processore, influire sul funzionamento del processore o le caratteristiche di sicurezza e/o causare altri problemi tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, danni ai componenti di sistema, ad esempio alla scheda madre ed ai suoi componenti (come la memoria), instabilità del sistema (ad es. perdita di dati e danneggiamento di immagini), riduzione delle prestazioni del sistema, riduzione della durata del processore, dei componenti di sistema e/o del sistema e, in casi estremi, il guasto totale del sistema. Si consiglia di salvare tutti i dati importanti prima di utilizzare lo strumento. AMD non prevede assistenza né servizi per problemi o danni dovuti all’utilizzo di un processore AMD non nel rispetto delle specifiche AMD ufficiali o delle impostazioni di fabbrica indicate. Potrebbe anche accadere di non ricevere supporto o servizio dal produttore della scheda o del sistema. Assicurarsi di aver salvato tutti i dati importanti prima di utilizzare il software di overclocking.

Note a piè di pagina