Enabling today.
Inspiring tomorrow.

 Processori AMD: linee guida sull'alimentazione

​In base ai requisiti di progettazione dei fornitori di schede madri, i server e le workstation costruiti con i processori AMD sono concepiti per utilizzare gli alimentatori standard del settore. La scelta dell'alimentatore giusto per il sistema costituisce un fattore chiave per il successo del sistema finito. Per risultati ottimali, un costruttore di sistemi deve sempre contattare i fornitori o rivenditori di schede madri, alimentatori e chassis per verificare che ciascuno dei componenti scelti supporti la configurazione di sistema desiderata; il costruttore dovrà, inoltre, verificare le proprie scelte con test interni e convalide.

Per assicurare la compatibilità con l'alimentatore, consigliamo di fare riferimento al formato della scheda madre prescelta. Il costruttore del sistema deve assicurarsi che il wattaggio combinato complessivo della configurazione del sistema sia inferiore all'uscita dell'alimentatore usato. I limiti d'uso correnti globali dell'alimentatore non devono superare un'uscita di potenza di sistema combinata per le uscite a +5 v e +3,3 v.

Nota: per i costruttori di sistema è indispensabile verificare che l'alimentatore scelto, la scheda madre e lo chassis selezionato siano meccanicamente compatibili.